Nato a Trento, inizia giovanissimo lo studio della Chitarra sotto la guida di C. Lutzemberger. Prosegue gli studi con M. Andreolli presso la sede di Riva del Garda del Conservatorio di Trento, dove si diploma nel 1983 con il massimo dei voti e la lode. Segue le Masterclass di F. Cucchi sulla letteratura chitarristica del ‘900 e di P. Paolini sulle prassi esecutive dei periodi Rinascimentale e Barocco. Si perfeziona, per due anni, con il chitarrista cubano M. Barrueco presso i corsi internazionali di Nettuno dove, contemporaneamente, frequenta anche la classe di duo chitarristico tenuta da S. e O. Assad. Partecipa, quindi, ad altri corsi con E. Fisk, O. Ghiglia, M. Gutierrez, A. Diaz e L. Brouwer.

Si afferma molto giovane vincendo i concorsi nazionali di Ancona e Desenzano e in seguito quello di Mondovì (categoria giovani concertisti) ed è premiato a Savona (secondo premio) ed al concorso internazionale “Città di Nettuno”. Svolge attività concertistica in Italia e all’estero come solista, in duo con violino, flauto, chitarra, voce e in quintetto con gli archi. Ha partecipato a trasmissioni ed effettuato registrazioni per la Rai in qualità di solista e in duo di chitarre.

Ha, inoltre, svolto un’intensa attività didattica come docente di Chitarra presso l’“Institut für Musikerziehung” di Bolzano, la “Scuola Musicale delle Giudicarie” di Tione e la “Scuola Civica di Pergine Valsugana” dove ha anche insegnato musica da camera, per ensemble di chitarre e si è occupato, fra l’altro, di progetti interculturali. È titolare della cattedra di Chitarra presso la sezione staccata di Riva del Garda del Conservatorio “F. A. Bonporti” di Trento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi