Diplomato in Violino (Conservatorio di Firenze) e Viola (Conservatorio di Bologna), laureato in Viola, Violino e Musica da Camera (Conservatorio di Cuneo), diplomato in Quartetto con pianoforte (Scuola internazionale di musica di Firenze), si è perfezionato all’Accademia “W. Stauffer” di Cremona, al Conservatorio “Tchaikovsky” di Mosca, ai corsi di Ortonovo (SP), Camogli (GE) e S. Pellegrino Terme (BG), studiando con i Maestri G. Ballini, F. Merlini, B. Giuranna, F. Rossi, P. N. Masi, F. Zadra, I. Grac e I. Sterliscaia. Intellettualmente poliedrico, si è dedicato a molti settori dell’ambito artistico musicale che lo hanno portato ad importanti esperienze come la lunga collaborazione col “Nuovo Quartetto Artis” e l’Ensemble “Hyperion”, quelle di concertatore–solista, oppure la ricerca nel campo etnico con la costituzione del gruppo “Tziganarion” e l’incisione di due CD.

Ha collaborato con diverse orchestre anche in qualità di Prima Viola e di solista: Orchestra Haydn di Bolzano, Teatro Bellini di Catania, Orchestra di Santa Cecilia, Orchestra Toscanini di Parma, Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra La Fenice di Venezia, Orquestre Philrarmonique di Monte-Carlo,… È stato componente stabile dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo in qualità di Prima Viola dal 2001 al 2019.

Non meno importanti sono le esperienze in campo didattico, anche quelle legate al Conservatorio e a livello universitario, come Professore di Viola presso l’“Academia National de Orquestra de Lisboa” (Portogallo). Nel marzo 2011 è stato invitato dal Centro Culturale “Planet of Festival” di San Pietroburgo (Russia) a partecipare al Festival “Youth of the Planet” con i suoi migliori allievi che si sono esibiti presso la “Piccola Filarmonia”, la “Sala Finlyandskiy” e l’Università di San Pietroburgo.

È fondatore della Giovane Orchestra della Riviera dei Fiori “Note Libere” che conta una cinquantina di giovani musicisti provenienti dal Ponente Ligure.

Si interessa anche di Liuteria Classica dedicandosi alla fabbricazione di violini, viole e violoncelli; nel giugno 2018 ha ottenuto il Premio ANLAI (Associazione nazionale Liuteria artistica italiana) “Per la personalità stilistica e la fedeltà alla tradizione liutaria ferrarese” al 9° Concorso Internazionale di Liuteria che si è tenuto a Kazanlak (Bulgaria).

Recentemente gli è stato assegnato dalla Città di Sanremo il “Premio S. Romolo 2019 per la Cultura”.

Il sito utilizza alcuni cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni clicca qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi